La famille de l'Incarnation

Fraterntà dell Incarnazione

menu

Home > Ursulines de Jésus > Nos lieux de mission > Italie > San Fedele di Albenga : Saluto alle nostre suore

Other languages :   fr  

San Fedele di Albenga : Saluto alle nostre suore

Domenica 29 ottobre 2017

Tutte le versioni di questo articolo: [français] [italiano]

Tuttavia, sappiamo intimamente che le “nostre” suore continueranno, sebbene da lontano, ad essere unite alle nostre famiglie e a pregare per noi.

Nella festa liturgica dei SS. Simone e Giuda, patroni della parrocchia di san Fedele in Albenga, si è celebrata la s. messa presieduta dal vescovo S. Ecc.za mons. Guglielmo Borghetti, con la partecipazione dei parroci che in passato si sono alternati nella guida della comunità (mons. Brancaleoni don Giorgio, don Luciano Pizzo, don Giovanni Grasso), per salutare le suore Orsoline di Gesù: il 3 novembre 2017 infatti lasciano dopo un lungo ed esemplare servizio la casa di San Fedele per ritirarsi a Torino, secondo le disposizioni della Congregazione.

In tutti i parrocchiani c’è gioia nel poter dimostrare loro l’affetto che meritano e di poter dire grazie per l’eredità umana, spirituale ed educativa ricevuta dalle generazioni di bambini e giovani del nostro paese: la loro presenza tra noi era come una luce, un punto di riferimento, una presenza sempre attiva, un conforto, un aiuto. Nel nostro cuore c’è anche un po’ di tristezza perché con la loro partenza si chiude per sempre una pagina della nostra storia, una realtà nata nel lontano luglio 1903, allorquando 14 suore Orsoline di Saint Tropez giunsero nella Villa messa a disposizione della diocesi. Ben presto la Villa si trasformò in un Collegio e, grazie alla loro missione educativa e a tanto amore profusi con spirito evangelico, diventò un Istituto di grande prestigio.

Tutti noi ricordiamo con gioia la festa che fu celebrata in onore del centenario di fondazione, il 5 ottobre 2003, in cui tutto il paese si unì per dire loro grazie.

Giunti a quest’ultimo congedo il nostro vescovo Guglielmo ha rinnovato loro i sentimenti di gratitudine per tutto ciò che esse hanno compiuto a beneficio della comunità di s. Fedele e alla diocesi di Albenga-Imperia.

Anche il nostro sindaco si è unito al coro unanime di ringraziamento per il significativo lavoro educativo svolto a favore di generazioni di giovani. Ma è soprattutto il nostro parroco don Lino Alberto che sentirà maggiormente la loro mancanza: egli ha sempre confidato nel loro aiuto e ha accompagnato con sensibilità per lungo tempo il loro cammino.

Ora certamente la nostra comunità parrocchiale si sente più povera. Tuttavia, sappiamo intimamente che le “nostre” suore continueranno, sebbene da lontano, ad essere unite alle nostre famiglie e a pregare per noi. Ad ognuna di loro assicuriamo il nostro ricordo grato al Signore e rinnoviamo l’invito a tornare, di quando in quando, a farci visita.

Mara, amica e collaboratrice della comunità